APERTURA Cronaca

Tragedia a San Giovanni Li Cuti: un cadavere è stato trovato in acqua

Una giornata di relax si è trasformata in tragedia a San Giovanni Li Cuti, la spiaggetta nera che ogni giorno è presa d’assalto da centinaia di bagnanti.

Proprio nello specchio di acqua del borgo  marinaro ieri mattina è stato rinvenuto il corpo senza vita di un uomo. A fare la scoperta i bagnanti che arrivati in spiaggia hanno notato il cadavere dell’uomo riverso a faccia in giù galleggiare in mare. La vittima aveva circa 70anni e – come ha riportato la testata NewSicilia – si chiamava Saro ed era affetto da gravi problemi di obesità.

Saro ogni giorno, soprattutto nelle prime ore del mattino, amava recarsi nel piccolo porticciolo per fare il bagno. La vittima è stata colta da un malore poco dopo essersi immersa in acqua. All’arrivo dei soccorsi per lui non c’era già più nulla da fare. I sanitari hanno accertato che la morte è avvenuta per cause naturali. La salma è già stata restituita ai familiari. 

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: