Sociale Sport

Sabato la Partita della Legalità: All Stars Sicilia – Ass. Nazionale Antimafia “Alfredo Agosta”

Le “All Stars Sicilia” sono pronte a scendere in campo per la prima partita ufficiale. Sabato 22 luglio alle ore 18 a Torre del Grifo Village (Via Magenta, Mascalucia) si svolgerà la Partita della Legalità. Da un lato, scenderà in campo la squadra calcistica formata dall’associazione nazionale antimafia “Alfredo Agosta” e dall’altra la formazione nata da Luca Napoli, con lo scopo di sostenere e promuovere progetti a sfondo sociale e non solo. Dopo i vari allenamenti dei giorni scorsi, che hanno ricevuto migliaia di visualizzazioni sui social, le “All Stars Sicilia” scenderanno in campo per il primo incontro ufficiale. Protagonisti i volti noti dello sport, della tv, della cultura e del giornalismo. Una squadra formata dai talenti siciliani che, grazie ad una idea di Luca Napoli e il suo management, hanno deciso di affidare la propria esperienza professionale, artistica ed umana per una iniziativa che lega lo sport alla solidarietà. Un progetto innovativo in Sicilia, con la voglia di unirsi per creare una realtà unica ed esclusiva che possa portare ancora più in alto il grande cuore dei siciliani. Capitanati dai mister Santo Mazzullo e Riccardo Urzì, oltre un centinaio sono i componenti della squadra “All Stars Sicilia” che hanno sposato l’idea del manager catanese. Da Salvo La Rosa a Ruggero Sardo. Da Davide Baiocco a Giuseppe Mascara. Da Armando Pantanelli a David Simone Vinci. Da Raimondo Todaro a Maurizio Pellegrino. Da Aldo Palmeri a Gino Astorina. Da Enrico Guarneri “Litterio” all’ex difensore del Napoli Calcio, Salvatore Aronica. E poi anche una donna, Sarah Donzuso. Sabato saranno protagonisti tanti volti noti e apprezzati dal pubblico siciliano. A dare il calcio di inizio da “Uomini e Donne”, la bella, nonché moglie del tronista Aldo Palmeri, Alessia Cammarota. Tante le richieste di collaborazioni già pervenute alle “All Stars Sicilia” e tante saranno le sorprese dello neo squadra nata a Catania ma già dal respiro europeo. Anche se il Presidente Luca Napoli non conferma e non smentisca, sembra che nel già fitto calendario di incontri ci sia un appuntamento oltre i confini italiani. La partita della legalità è ad ingresso libero.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: