Cinema I FATTI DEL GIORNO

Addio a Paolo Villaggio

#paolovillaggio

È morto a Roma l’attore Paolo Villaggio: aveva 84 anni. Da alcuni giorni era ricoverato al Policlinico Gemelli. A confermare la notizia, con un post pubblicato alle 7.30 sulla sua pagina su Facebook , è stata Elisabetta Villaggio, figlia del popolarissimo attore: «Ciao papà ora sei di nuovo libero di volare». Lo scorso marzo, proprio lei accusò il cinema italiano di aver «abbandonato mio padre» .

Nato a Genova il 30 dicembre del 1932, è stato interprete televisivo e cinematografico di personaggi legati a una comicità paradossale e grottesca, come il professor Kranz e il timidissimo Giandomenico Fracchia, il ragionier Ugo Fantozzi.

All’attività comica ha unito quella di scrittore, cominciata proprio con un libro su Fantozzi, al quale seguiranno altri otto sul ragioniere, e altri libri di carattere satirico. Ha recitato in parti più drammatiche, partecipando a film di registi come Federico Fellini, Marco Ferreri, Lina Wertmüller, Ermanno Olmi e Mario Monicelli. Leone d’oro alla carriera nel 1992, in occasione della 49ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia

 

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: