Ecologia

Agenda 2030: nasce la Bioteca, vetrina sull’ambiente, grazie alla coop sociale Bios

Grazie alla cooperativa sociale BIOS l’agenda 2030, promossa dall’ONU e adottata dal Ministero dell’Ambiente, verrà veicolata a grandi e piccini: giorno 9 giugno 2017 alle ore 10:30, infatti, presso il Centro Commerciale Etnapolis verrà dato il via al progetto di “Bioteca – La prima vetrina sull’ambiente” che consentirà a chi visiterà la galleria commerciale di avere informazioni sui 17 obiettivi contenuti nel documento che viene veicolato dalla Direzione generale per lo sviluppo sostenibile, per il danno ambientale e per i rapporti con l’Unione Europea e gli organismi internazionali dello stesso Ministero.

A dare il via all’evento: il Direttore del C.C. “Etnapolis” Alfio Mosca, l’Amministratore Unico della cooperativa sociale BIOS Riccardo Tomasello, il Senatore Giuseppe Compagnone componente della Commissione Reati Ambientali del Senato della Repubblica e i bambini della A.S.D. “PGS Risurrezione” di Librino.

L’obiettivo è fare cultura ambientale attraverso una mediateca che resterà aperta fino al 9 luglio 2017: una vetrina all’interno della quale osservare, proporre, conoscere e scoprire tutto ciò che riguarda questo complesso delicato e importante padrone di casa che è il nostro ambiente. 

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: