APERTURA Cronaca

Operazione Ciclope 2: nove arresti per mafia e droga

#nowinsicily

Il risultato dell’operazione “Ciclope2” svolta dai carabinieri del nucleo investigativo di Catania, nei confronti di nove persone appartenenti al gruppo di Michele D’Avola, ha portato sei arresati e tre provvedimenti cautelari notificati in carcere. Il gruppo di D’Avola è attivo a Vizzini e Francofonte ed è legato ai clan Santapaola-Ercolano e Nardo.

L’ordinanza cautelare del Gip, emessa su richiesta della Dda della Procura di Catania, ipotizza i reati di associazione mafiosa e traffico di droga aggravati dal metodo mafioso.

Le indagini avrebbero confermato la presenza a Vizzini di un gruppo dedito al traffico ed allo spaccio di grandi quantità di sostanze stupefacenti provenienti dall’Albania e poi rivendute nelle province di Catania, Siracusa e Ragusa. Una struttura ben organizzata che vede al vertice proprio D’Avola, ma nella nuova inchiesta emergono anche i ruoli di rilievo di Carmela Quaderno, convivente di D’Avola, e di Gianluca Giarrusso, quest’ultimo avrebbe svolto il ruolo di “reclutatore” degli affiliati.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: