Cronaca I FATTI DEL GIORNO

Gettare i rifiuti nell’orario previsto, un rischio per la salute

#nowinsicily

La gestione dei rifiuti è ancora oggi uno tra problemi principali dei cittadini, la raccolta differenziata, seppur giusta, non piace quasi a nessuno e l’inadempienza dei comuni nello svolgere un adeguato servizio rende il tutto ancora più complesso.

Ogni giorno il singolo individuo deve rispondere a dei parametri, bisogna rispettare le tipologie di rifiuti, organico o umido, carta, plastica e vetro, ogni categoria corrisponde a un determinato colore di sacchetto e di cassonetto da non confondere per alcun motivo, ma l’attenzione massima è relegata al giorno e all’ora in cui si può gettare la spazzatura. Lo stress aumenta con il “porta a porta” dove non sono i cittadini a portare i rifiuti nei cassonetti, ma sono gli incaricati del servizio che passano a domicilio a ritirarli, questo, quando funziona, dovrebbe rendere più facile l’operazione. 

Sono tante le lamentele che le persone attribuiscono a questi metodi di smaltimento, e sono ancor di più coloro che dissertano e gettano i rifiuti quando e dove vogliono.

È stato recentemente stabilito, per esempio, che per una cittadina di Mazara del Vallo, è impossibile buttare la spazzatura negli orari previsti, ma la sua impossibilità nel compiere il gesto non è una banale scusa. La signora è stata infatti supportata dal suo medico con un certificato che la scagionerebbe da qualsiasi accusa. Secondo il dottore infatti buttare i rifiuti negli orari stabiliti sarebbe dannoso per la salute della sua paziente.

A raccontare il fatto è stato il sindaco di Mazara Nicola Cristalli che ha detto:  «Il medico le ha certificato che per la patologia di cui è affetta è impossibilitata a depositare la spazzatura negli orari stabiliti. In pratica la signora vuole essere autorizzata, a seguito della certificazione del medico, a depositare i rifiuti quando vuole tranne che negli orari previsti, forse l’Ordine dei Medici potrebbe dare chiarimenti».

 

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: