Musica

​​​​​Ensemble Càlamus​ al Teatro Brancati

NOW news

Scarica la nostra app

Catania, Teatro Brancati
Lunedì, 20 febbraio 2017, ore 21

“Tradizione e innovazione nella compostezza classica”, “sorprendete esibizione”, “spettacolare concerto”, “la pura gioia del far musica”: con queste parole la critica internazionale ha accolto le performances di un ensemble unico nel suo genere, interamente composto da musicisti siciliani assemblati dal talento e dal rigore di Carmelo Dell’Acqua. Sono ben ventisei i clarinettisti che si esibiranno al Teatro Brancati di Catania, lunedì 20 febbraio alle ore 21, sotto l’egida congiunta dell’Associazione Città Teatro e della Società Catanese Amici della Musica: uno spettacolo raro e imperdibile, un’autentica, vibrante esplosione di gioia, del piacere di far musica d’insieme. Composto da un gruppo di valorosi esecutori, che si sono specializzati con artisti del calibro di Richard Stoltzmann e Antony Pay, Andrew Marriner e Ciro Scarponi, Giuseppe Garbarino e Fabrizio Meloni, l’Ensemble Càlamus si è esibito in Italia e all’estero e di recente, nel 2015, è stato chiamato a rappresentare l’Istituto Musicale di Studi Superiori “Vincenzo Bellini” di Catania all’Expo di Milano. Dedicatario di brani appositamente composti per l’insolito organico (tra gli altri, da Alberto Alibrandi, Angela Arcidiacono, Massimo Carlentini, Roberto Carnevale, Giovanni Ferrauto, Joe Schittino, Luciano Maria Serra e Letizia Spampinato), di recente ha realizzato alcuni progetti – come quello presentato in data odierna – volti alla valorizzazione del repertorio del Meridione d’Italia e d’Europa, grazie alla presenza di strumenti come la gaita galiziana, il friscaletto siciliano, la chitarra battente calabrese e la zampogna lucana.

Tutto da scoprire è dunque il godibilissimo programma impaginato per il concerto odierno, che si snoda dal Medioevo di Hildegard von Bingen, la prima donna compositrice, passando attraverso la tradizione classica di Gluck (con la celeberrima Ouverture da Orfeo ed Euridice) e la stagione romantica di Mendelssohn, fino all’America del Novecento, dall’immancabile George Gershwin fino alle tentazioni jazz di Benny Goodman, Marcus Miller e Jaco Pastorius. E non mancherà neanche il minimalismo di Sakamoto come alcuni brani della tradizione tedesca, celtica e greca. Un’esplosione di fuochi d’artificio, a tutto fiato!

Prenotazioni e prevendita al botteghino del Teatro Vitaliano Brancati, via Sabotino, 4, 95129 Catania, tel. 095530153.
Biglietto euro dieci.
I Signori Soci della Società Catanese Amici della Musica sono pregati di ritirare un biglietto-omaggio al botteghino.

Scarica la nostra app

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: