Cronaca

SISMA LAZIO, IL MISTERO DEL CROLLO DEGLI EDIFICI A NORMA

Voci di Città

scarica la nostra app

di Francesco Laneri.

Dopo il disastroso sisma del 24 agosto scorso, alcuni edifici pubblici e monumenti storici di Amatrice e Accumuli hanno subito ingenti danni, nonostante i documenti attestassero che le costruzioni rispettavano tutti i parametri del caso. È naturale, pertanto, interrogarsi sul come e sul perché siano crollati anche i pochi edifici che sarebbero dovuti rimanere intatti, o quasi. Alcune presunte irregolarità nella costruzione post terremoto del 1997 sono presenti nero su bianco: tra i casi più lampanti emerge quello della Torre Civica di Accumuli, risalente al XII secolo, e della caserma dei carabinieri. Entrambi i luoghi erano stati dichiarati totalmente antisismici, eppure il primo è stato gravemente compromesso e il secondo è andato completamente distrutto …

CONTINUA A LEGGERE

scarica la nostra app

650X80

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: