Cinema Libri

Michael Ende: una Storia Senza Fine che Piace a Grandi e Piccoli

Dietro Le Quinte

scarica la nostra app

di Denise Miceli.

Vi piacerebbe leggere un racconto che non ha mai fine e che viene ambientato in luoghi collocati al di fuori del tempo e dello spazio? Se la risposta è sì, La storia infinita di Michael Ende è, forse, il libro che fa per voi. Si tratta di una delle opere che hanno fatto la fortuna del fantasy e che gli appassionanti del genere devono per forza avere nella loro libreria. Lo stile del romanzo, edito in Italia da TEA con la traduzione di Amina Pandolfi, ricorda un po’ quello de Le cronache di Narnia di Clive Staples Lewis, perché il libro è principalmente rivolto ai più giovani, ma ha comunque la caratteristica di rivelare grandi verità, anche se in maniera molto semplice. 

Assistiamo alla crescita e allo sviluppo di Bastiano Baldassarre Bucci, un bambino grassottello, timido e poco coraggioso, che non ha ancora imparato molto dalla vita, ma che è già stato segnato da un lutto terribile. Il piccolo, infatti, si porta dietro quella tristezza tipica di chi ha perso la madre e, congelato nel suo dolore, vive con un padre con cui comunica sempre meno. Bastiano è un solitario ed ha soltanto la sua fantasia ed i suoi libri, che gli sono sufficienti per aprire le porte di un mondo magico, un mondo a cui solo pochi possono accedere: quello di Fantàsia…

                                                                 CONTINUA A LEGGERE

scarica la nostra app

650X80

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: