Politica

Catania, Salvini un fiume in piena: “Il Cara deve chiudere. Noi alle elezioni per cambiare”

NewSicilia.it

scarica la nostra app

da Andrea Lo Giudice.

CATANIA – “Il Cara? Un business di carne umana. Per il resto Alfano e Crocetta hanno tradito la Sicilia”.Parole dell’eurodeputato Matteo Salvini, oggi in visita a Catania per discutere dell’attuale situazione siciliana e per far visita al Cara di Mineo e presenziare all’anniversario della morte dei coniugi di Palagonia, uccisi brutalmente da un extracomunitario.

Giornata piena di impegni, dunque, e riassunta in circa mezz’ora in via Orto dei Limoni 5 a Catania: “C’è una lunga serie di appuntamenti, ma la presenza in Sicilia serve anche per dimostrare che siamo presenti. Il nostro obiettivo è quello di offrire ai siciliani un cambiamento. Oggi, infatti, l’Isola si trova in situazioni difficili anche per alcune scelte della Comunità Europea. L’economia deve riprendersi e sicuramente oggi le cose sarebbero state migliori se alcune leggi non avessero messo in difficoltà il settore della pesca e dell’agricoltura”.

Sono due i punti chiave su cui Salvini si concentra ripetutamente: autonomia e lavoro. “Alle prossime elezioni noi saremo presenti 

 

CONTINUA A LEGGERE

scarica la nostra app

650X80

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: